Blog

Nell’ora delle decisioni irrevocabili

Prefazione di “Sempre lui. Perché Mussolini non muore mai” ( 2022, Pienogiorno). Un libro sull’attualità italiana, leader politici e nostalgismi, un passato che non se ne va perché è “irrisolto” e lo sgomitare di movimenti che ignorano la storia ( e il sapere), ancora vittime della migliore propaganda del Ventennio. “Perché, a settantasette anni dalla… Continue Reading →

Foto ricordo. La Siria verso la “normalizzazione”

La Siria verso la normalizzazione. Un tappeto sotto il quale sono e saranno seppelliti milioni di siriani. E’ questo il sottotesto che personalmente leggo nella nota ufficiale sulla visita dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi a Damasco e Homs. La due giorni è servita per confermare l’attività di UNHCR nel paese… Continue Reading →

Il proverbiale interesse per i diritti umani dei neofascisti 

Il regime siriano sostiene gli arabi palestinesi in ottica anti-Israele. Di più: sostiene Hamas, col tramite dell’Iran.  In questa foto, diffusa peraltro tramite un annuncio sponsorizzato su Facebook perché si vedesse bene, c’è la sintesi, apparentemente innocua: il ramo femminile di Casapound, che si presta da sempre alla miglior propaganda pro regime, sostiene i palestinesi. … Continue Reading →

25 aprile: la festa dei “liberi di essere liberi”

Questo è l’istante prima dell’inizio di un comizio di Giuseppe Di Vittorio a Sinalunga, in provincia di Siena. Fu un combattente delle Brigate Garibaldi, segretario della CGIL nel 1945 e l’anno dopo deputato del PCI all’Assemblea Costituente. La foto l’ho avuta da un amico che non c’è più, un uomo piuttosto duro e diretto che… Continue Reading →

“La prima e l’ultima foto”: la storia di Rebecca

Darrin Zammit Lupi è un fotografo maltese che lavora per l’agenzia Reuters. Ho avuto l’occasione di conoscerlo esattamente il 16 ottobre 2017, il giorno in cui uccisero Daphne Caruana Galizia e io seguivo la vicenda per il programma di Michele Santoro, “M”.  In questi mesi ho seguito invece con molta partecipazione la sua di tragedia:… Continue Reading →

“La Siria e l’antimperialismo degli imbecilli”

Tra i promotori c’è Yassin al Haj Saleh, docente e intellettuale siriano. E’ un appello contro la disinformazione, la “normalizzazione” del conflitto e la cancellazione dei principi che hanno ispirato le prime manifestazioni in Siria, nel 2011: libertà, uguaglianza, più diritti, stop alla violenza e alla corruzione del regime. Questo il testo uscito il 27… Continue Reading →

In difesa del “carcere duro”: nessuno tocchi le norme antimafia

La sentenza della Corte Costituzionale sul carcere ostativo arriverà nei prossimi giorni, dopo che la Cassazione ha sollevato l’eccezione di costituzionalità sul caso di Salvatore Francesco Pezzino: mafioso di Partinico, 30 anni di carcere già scontati, mai stato collaboratore di giustizia, che nel 2018 ha chiesto la libertà condizionale come previsto per chi ha già passato dietro le… Continue Reading →

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑